Sai, lo vorrebbe il mio capo…


Ciao Evaristo.
Ciao Egidio, come va? Dimmi tutto…
Tutto bene, Evaristo. Ti chiamavo al volo per dirti due cose.
Dimmi pure.
Innanzitutto volevo ringraziarti per il file di recap che mi hai inviato.
Ma figurati…
È davvero molto utile e preciso.
Grazie ancora. Per voi questo ed altro.

E poi Evaristo volevo chiederti un’altra cosa.
Dimmi.
Il mio capo ha letto la tua email.
Ottimo…
Però non si trovava molto d’accordo sull’ultimo punto.
Mh, ok…
E ha detto ad alta voce che: se fosse per lui tu potresti anche buttarti dal balcone.
Dal balcone?
Sì, dal balcone. Io infatti sto portando avanti l’attività e vorrei chiederti se per te questa richiesta rappresenta una criticità…
Mah guarda, non credo. Dipende… Entro quando dovrei buttarmi?
Mah, sai… non immediatamente, c’è un po’ di tempo…
Ah ok, credevo fosse prioritario…
No, non è urgente, volendo anche tra due settimane, prima che inizi il nuovo quarter insomma… l’importante è che tu lo faccia, sai: me l’ha chiesto il mio capo…

Eh beh Egidio, è chiaro, se è il tuo capo a importi il mio suicidio, di certo io non posso farci nulla; senti, comunque, a ben pensarci non credo vi siano particolari problemi; magari però sento al volo anche il mio capo e mi assicuro che anche lui sia d’accordo, che dici?
Certo, certo, ci mancherebbe altro. Che facciamo poi, mi mandi tu un’email di conferma?
Sì, ti confermo la presa in carico dell’attività, il parere del mio capo e ti do qualche altro dettaglio, tipo su data della morte e luogo predisposto.
Sarebbe davvero fantastico.
Ok, rimaniamo così allora.

Va bene dai Evaristo, alla prossima.
Sì certo Egidio, alla prossima, ed ultima probabilmente. Grazie ancora.

Annunci

In Montenegro


In Montenegro non ci sono uomini che non siano spessi, non ci sono donne che siano basse. Il Montenegro è un po’ Como, un po’ il Gargano, un po’ Venezia e un po’ Trentino; tutto il resto è Chioggia.
In Montenegro non c’è la raccolta differenziata e da un randomico calcolo, troppo randomico forse, molti bambini tifano Juve (o almeno indossano il suo merchandising).
In Montengro, il posto più bello, ormai abbandonato, ha le sembianze di un centro sociale, se Berlino c’aveva lu mar era proprio una piccola Bar…
In Montenegro ogni tanto la gente dice Djokovic (che comunque è serbo).
In Montenegro la gente che non è del Montenegro, tende a fartelo sapere esibendo vistose catenine, lunghe croci, tatuaggi grossi quanto grossi pettorali.
Come sempre gli americani ti parlano in americano, come se tu dovessi per forza conoscere l’inglese e spesso ordinano pasta Bolonjeze, che pronunciano “Boloniesi”, tipo: mille grazzi.
In Montenegro non ho trovato l’amaro Montenegro e mi è rimasto l’amaro, in bocca.

In Montenegro c’è Sveti Stefan, dove i russi si sono comprati un isolotto in mezzo al mare e se provi ad andarci ti fanno Marameo, in russo; c’è Kotor che è un po’ Trani, con alle spalle un fiordo e non la Cattedrale; ci sono i monasteri, i laghi e le montagne.. e c’è sicuramente la barbabietola da zucchero, quella come diceva il libro di geografia c’è ovunque…
In Montenegro i poliziotti corrotti sono davvero onesti, si prendono solo 5 euro di mazzetta.
I camerieri, in certi posti, non sparecchiano. Si può fumare nei locali e i cuscini delle case in cui ho dormito sono stati grossi come mausolei.
In Montenegro ho sentito una versione in slavo di “Sapore di mare”, che all’originale di Gino Paoli gli da almeno 20 punti di distacco.
Ogni tanto, per strada, vedi un canestro da basket, il più delle volte piantato lì alla cazzo…
In Montenegro alla gente piace bere; un giorno mi hanno offerto della grappa alle 9 del mattino, e ieri ho visto delle ragazze che bevevano birre in cannuccia.
L’unica cosa invece che in questi giorni non ho visto è stato “Il trono di spade”, (girato in parte in Montenegro) e mentre noi qui: a ridere e scherzare, magari Jamie Lannister è morto.

 

giorgiodamatosenzapostrofo_inmontenegro
Qui una foto mentre cercavo “l’amaro Montenegro” in Montenegro, in ogni dove, anche in delle piccole casette in mezzo ad una valle molto verde.Inserisci una didascalia