Lettera apetta a James Bond per capire se almeno una donna, in vita sua, non glie l’ha data


JamesBò, che vuoi avere la goccia…
io più vedo i tuoi film, più non capisco. Davverò JamesBò, ma come fai? Ceee, se tipo il diavolo ne sa duecentotrentuno, tu ne sai almeno duecentotrentadue. Iva inclusa.

Senti JamesBò, io l’altro giorno ho visto Quantum of Solace. Bello, eh… molto bello. Cioè, ci stavano un po’ troppe minchiate, però vabbè, vi conosciamo a voi JamesBond. Pallottole, capriole, mazzate, e poi non morite mai. La tua mortalità JamesBò è simile alla credibilità dei campi da calcio di Holly Benjy. Ei mà, sto a scherzare. Sto a scherzare. Questo qua, appena gli dici una cosa, subito ti vuole dare mazzate. Stai calmo. Bevi una birra. Bèll Bèll, anzi, beautiful beatiful, così mi capisci…

Ti stavo dicendo, l’altro giorno ho visto Quantum of Solace. Ah aspè, JamesBò, un’altra cosa… ma tipo, tu ce li hai dei colleghi che si chiamano Matteo, o Andrew o Nino? Tutti solo con le iniziali vi chiamate? Quando mandate le mail di gruppo, come fate?
“In sala riunione 2.5.13. alle 13:50 per un assestment sull’operazione “pericolomoltopericolo”. Presenteranno gli agenti Segreti W.W.F.”
Oppure, metti che uno si vuole chiamare agente segreto G. e c’è già un altro che si chiama G. Come fate?
– Asprirante agente segreto G., purtroppo c’è gia un G. Se vuole possiamo metterglielo prima il punto.
– E poi diventerei agente segreto Punto G?
– Embè? Sa quante “missioni” segrete in più…
– Sa dove può metterselo quel punto, eh?…
– Immagino, ma tanto è solo un punto…
Aia hou JamesBò, lasciami il braccio, hou. Sto a scherzare. E che cazzo… e se ti dicevo che la regina è una p… No, no, niente niente. Non ti dicevo niente, pensavo tra me e me.

Comunque JamesBò, io sta cosa ti volevo chiedere. Finalmente te la dico. Anche perché altri cinque minuti e mi becco una bella compilation di mazzate.
Ascolta, ma c’è qualche femmina, una sola, che in vita tua non te l’ha data? Cioè, una che ti ha detto:
– Senti JamesBò, va bè che sei un bonazzo, però odori di scamorza. Stasera niente robba.
O tipo: – JamesBò, stasera sono stanca, ti spiace? Oppure: – JamesBò, vedi se te ne vai mò proprio, che se viene mio marito te lo fa a tarallo…
Sì, lo so, tanto tu a fare lite sei il più forte del mondo… però davvero, c’è almeno una, solo una, che in vita tua non te l’ha data?

Io sta cosa ti volevo chiedere. Sul serio. Solo questa. Poi fai quello che vuoi. Buttati dalle cascate, dai mazzate a tutti, testa le penne che sparano. Io aspetto. Fammi sapere. Quando vuoi, io qua sto.
God save the queen. Viva ò rrè.
Stett bun.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...